Mercoledì 15 Ago 2018
Sei in: Home Spazio Alzheimer Ambienti Non ti scordar di me
Non ti scordar di me

Al secondo piano è sito il reparto intensivo “Non ti scordar di me”. Architettonicamente tutto è realizzato in modalità specifica  per il confort e la sicurezza di  ospiti che manifestano un degrado cognitivo avanzato. Il reparto è protetto e offre ampi spazi per il wandering (dall’inglese vagare). Sono stati realizzati dei punti strategici con vari oggetti a disposizione per la stimolazione dei ricordi. Vi è l’accesso diretto al GIARDINO ALZHEIMER, che è stato progettato rispettando la percezione spaziale della persona affetta da disturbi cognitivi e che presenta diverse postazioni con stimoli sensoriali come ad esempio un ruscello artificiale, vegetazione che ritma, tramite i colori, il cambio di stagione. Tutto questo per contribuire al benessere psico-fisico ed emozionale dell’ospite. Un “Soft Corner” con stimoli sensoriali del tipo “Snoezelen” completa l’offerta terapeutica.

Cogliere l’attimo del “qui e ora” (approccio Carpe Diem) è strumento fondamentale di cura nel’ambito del reparto intensivo Non ti scordar di me che unito all’ambiente protesico (Gentlecare) con percorsi stimolanti  permette la deambulazione in totale sicurezza all’interno del reparto intensivo che sfocia, all’esterno nel Giardino terapeutico

Giardino terapeutico Alzheimer

Il percorso del giardino ha uno sviluppo circolare chiuso, con un solo accesso di modo che l’utente è sempre ricondotto all’uscita senza situazioni di stress. Esso è parte integrante del reparto e permette agli ospiti di entrare e uscire secondo il loro desiderio.

CENTRO TERAPEUTICO

RECETTIVITÀ

PROFILO DEGLI OSPITI

OFFERTA DI CURA

APPROCCIO

FILOSOFIA DI CURA

2° piano Reparto Intensivo  Azheimer

 

“Non ti scordar di me”

11

camere singole

Degrado cognitivo avanzato grado dipendenza elevato

importanti manifestazioni di disturbi comportamentali

Reparto e  giardino sensoriale protetti, rapporto ospiti/curanti alto.

 

Ambiente protesico.

Gentle Care

Carpe Diem

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Photo gallery